Progetto Almax

15112015

2013 Agosto - Band - THE GENTLEMEN'S AGREEMENT

Ciao Gomez, ti ringraziamo per la tua partecipazione su Almax  Magazine di cui siamo onorati. Percorso artistico? Percorso artistico? Ho inziato a 16 anni strimpellando. I miei sono musici e abbiamo sempre avuto musica in casa. Mio padfre suonava con un gruppo progressive napoletano degli anni '70, Il Balletto di Bronzo. Influenze musicali? Tante, dal Punk lla Bossa Nova più pura, passando per Nustrat Fateh Ali Kahn. Come nascono tue sonorità? Le sonorità sono una miscellanea di quello che ascolto nel quotidiano(e cambiano di anno in anno i miei ascolti, ecco perchè i dischi suonano sempre diversi tra loro) E' più importante un buon cd o tanta esibizione live? Un buon cd o una buona esibizione live sono importanti, anche se io preferisco i live,  c'è energia dinamica sempre in movimento e mi stimola. Chi si occupa della vostra sponsorizzazione? Nessuno, abbiamo un'agenzia che ci trova i concerti L'Asap Arts, una costa dell'agenzia DNA.  Mai fatto provini in qualche Talent show? Perchè? Quella è miseria. La figura dell'artista suonatore viene mercificata... ho 34 anni e so come campare, con poco, con il necessario... “Li soldi de lu sistema non li voglio. Rapporto con i fan? Che opinione  a riguardo del panorama artistico musicale in Italia? Alcune realtà mi intrigano, quelle realtà fossili mi preoccupano, tipo il cantautorato napoletano odierno, non c'è novità, non c'èvoglia di osare. Nessuno inventerà qualcosa di nuovo, ma almeno provateci ! Eh eh eh. Come mai viene dato così poco spazio agli esordienti? Mah, lo spazio devi essere furbo e tosto e trovartelo, sopratutto ora che un disco non costa nulla farlo e distribuirlo. Basta una macchina , strumentazione decente e voglia di stare sempre in giro, Noi lo facciamo da 6 anni, di continuo. Ottimo, per me non esistono, sono solo folli ! Non andrei mai ad un mio concerto! Ah ah ah J Scherzi a parte, i fan sono sempre una buona compagnia. Più soddisfazioni o più delusioni inseguendo la musica? Non ho delusioni, quando faccio musica sto bene, punto e basta. Credi nella discografia Italiana? La discografia italianase è indipendente è un'ottima arma e non a caso le major adesso buttano più di uno sguardosul panorama indipendente italiano. Sogni nel cassetto? Suonare e avere più tempo per stare in silenzio. Progetti futuri ed aspettative? Ora che è Agosto siamo in registrazione di un disco nuovo, totalmente elettrico, suonato con strumenti costruiti da noi. Narrerà la caduta della città, come simbolo della caduta del capitalismo... insomma non avere , ma avere solo il necessario è melius. meno problemi meno cose da pagare, meno cose che possono rubarti... insomma meno pensieri. Grazie da Almax Magazine per la cortesia e la disponibilità. Con affetto e Stima.  [Intervista di: Alessia Marani – Almax]

SFOGLA IL MAGAZINE

Lascia un commento