Progetto Almax

15112015

2013 Novembre - Cantautore - EL PANCHO

UKULELE CANTAUTORIALE

"Nato a Roma nel 1977, si appassiona alla musica verso i 12 anni. Inizia a suonare la chitarra intorno ai 13 anni, ma ben presto impara a suonare anche il basso e la tastiera. Prende parte a diverse formazioni romane ricoprendo vari ruoli (voce, chitarra e basso) con le quali si esibisce dal vivo ed incide alcuni demotape.Nel 2004 si trasferisce in Sardegna. Prende parte a vari progetti musicali Rock e Pop suonando spesso dal vivo ed incidendo un demo. Nell'estate del 2012 decide di dedicarsi esclusivamente alla sua passione per l'ukulele e fonda il progetto Pancho & los dorados band. l'idea è quella di rileggere, attraverso le sonorità tipiche dell'ukulele e di altri strumenti acustici, i suoi inediti ed alcuni brani celebri. News Per organizzare live, workshop, corsi od eventi puoi contattarmi qui: Social: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Nell' Ottobre del 2012 pubblica, attraverso l'etichetta irlandese Prosity Records, il suo primo Ep intitolato "Appunti di Viaggio" che riscuote buoni commenti sia in Italia che all'Estero. Nello stesso anno, inizia a curare la rubrica "Uke Zone" sulla seguitissima webzine Stonehand dove si occupa di ukulele, attraverso recensioni di strumenti ed artisti. Nel 2013 collaborando con il musicista inglese King Uke crea l'Ep "Wanted", pubblicato sempre dalla Prosity Records, dedicato alla vita dei fuorilegge del Far West. Nel frattempo si concentra di più sulle sonorità rock, una sorta di ritorno alle origini, ed inizia a creare un nuovo suono attraverso l'ukulele elettrico. Nel Maggio 2013 diventa endorser dei prestigiosi ukulele Risa. Nell'Estate 2013, oltre all'attività di insegnamento dell'ukulele ed alla preparazione del materiale per il nuovo cd, partecipa a vari eventi live fra cui il prestigioso Festival della Sardegna. Il 31 Agosto partecipa al Noctalba Music Festival un contest canoro regionale classificandosi al 3° posto con l'inedito "Agosto".  links di riferimento: www.panchouke.tk  - www.panchouke.tk  sito web - www.facebook.com/Panchouke  pagina facebook."

Ciao El Pancho, ti ringraziamo per la tua partecipazione su Almax Magazine di cui siamo onorati. Percorso artistico? Ho iniziato verso i 13 anni a suonare la chitarra da autodidatta, poi ho imparato sempre da autodidatta a suonare basso e tastiera. Ho preso parte a varie formazioni romane in qualità di cantante /chitarrista esibendomi dal vivo e registrando qualche demo. Nel 2010 ho "incontrato" l'ukulele ed ho iniziato a suonarlo in qualche brano. Nel frattempo ho iniziato a rileggere con le sue sonorità alcuni miei inediti e ne ho composti di nuovi. Nel 2012 ho deciso di dedicarmi esclusivamente all'ukulele ed ho iniziato ad esibirmi ed a incidere solo con lui. Dal vivo mi accompagno spesso con altri musicisti. Influenze musicali? Ho iniziato ad amare seriamente la musica dopo aver visto da piccolo una vecchia esibizione di Hendrix in tv. Da lì ho iniziato ad ascoltare il rock in tutte le sue sfumature..Verso i 18 anni anni ho iniziato ad amare il blues, un amore che ha influenzato pesantemente il mio modo di suonare. Come nascono tue sonorità? Le mie sonorità nascono dal mio vissuto. Sono convinto che la musica possa intrappolare emozioni e ricordi. E' un modo fantastico per cristallizzare il tempo e riviverlo ogni volta che suoni un brano. E' più importante un buon cd o tanta esibizione live?  Credo che un vero artista si veda dal vivo. Penso che in studio la tecnologia possa rendere tutti cantanti o musicisti migliori con un piccolo accorgimento tecnico o qualche plugin... Le vere emozioni si trasmettono sicuramente dal vivo dove sei solo tu e la tua musica… senza artefatti. Che valenza ha l'aspetto estetico sul palco? L'immagine è tutto oggi. Avere una propria identità è importante, ma bisogna essere veri. Crearsi un personaggio distante dal proprio Io rischia di avere effetti contrari a lungo termine… Chi si occupa della tua sponsorizzazione? Attualmente sono manager di me stesso, ma entro fine anno collaborerò con un'agenzia locale per ottenere maggiori esibizioni live. Quale opinione a riguardo del panorama artistico musicale in Italia? Credo che ci siano artisti interessanti, ma che spesso non hanno lo spazio che meritano finendo inevitabilmente in circuiti secondari. Come mai viene dato così poco spazio agli esordienti? L'Italia ha una visione dell'arte molto ristretta. Mi dispiace che il paese del Rinascimento e dei mecenati sia diventato un paese di "mercanti d'arte". Oggi un artista èun prodotto, se non ha le caratteristiche per vendere tanto ed essere omologato a ciò che già esiste, non ha nemmeno una possibilità. Mai fatto provini in qualche Talent show? Perchè? Guarda non credo nei Talent Show. E' vero sono una scorciatoia, ma spesso gli artisti che escono da lì non sanno nemmeno cosa significhi montare amplificatori e microfoni in un piccolo locale. Arrivano subito alle grandi platee, senza crescere dai piccoli pub alle piazze.  Piuttosto preferisco i live contest, dove si suona dal vivo e ci si mette in gioco con altri cantanti e con il pubblico vero delle piazze. Rapporto con i fan? Grazie alla rete ho fan (anche se mi fa strano chiamarli così) sparsi un pò per il mondo con i quali comunico tramite i social network. Più soddisfazioni o più delusioni inseguendo la musica? E' un anno che ho iniziato il mio progetto con l'ukulele ed è stato ricco di soddisfazioni: Ho registrato 2 Ep, un mio brano fa parte di una compilation, sono arrivato 3° ad un contest regionale, ho suonato in una tv locale, sono diventato endorser degli ukulele elettrici Risa ed ho fatto belle esperienze live partecipando anche al Festival della Sardegna. Insomma sono molto soddisfatto al momentoe spero di continuare così. Credi nella Discografia Italiana ? Voglio crederci… anzi credo che dalle piccole etichette e dalle netlabel venga fuori il substrato per una nuova musica in Italia. Sogni nel cassetto? Portare la mia musica "in giro" suonando live in altre parti d'Italia e spero in Europa. Vorrei cercare di uscire un pò dai confini regionali. Progetti futuri ed aspettative? A breve terminerò il mio cd "Terra di confine" un cd che sarà un mix di suoni acustici ed elettrici. Si sentirà molto il sound dell'ukulele elettrico e sarà un lavoro che si distaccherà dai precedenti. In cantiere ho anche una collaborazione in studio con un bravissimo gruppo reggae sardo, ma non svelo altro perchè tutto è in fase di sviluppo. Spero di far sentire il mio nuovo lavoro in giro il più possibile e di creare nuovi ukulelisti organizzando dei corsi.Grazie da Almax Magazine per la cortesia e la disponibilità. Con affetto e Stima. [Intervista di: Alessia Marani - Almax]  

SFOGLA IL MAGAZINE

Lascia un commento