Progetto Almax

15112015

2013 Gennaio - Musica - DJ- STEFANO SERSE

Stefano Serse alias Alice Dj Alias Dj Suerf.

Ciao Stefano, ti ringraziamo per la tua partecipazione su Almax Magazine di cui siamo onorati. "Perchè il soprannome Alice Dj"? Alice Dj fu il primo soprannome affibiatomi da una ragazza nel 1979. Con questo nome ho fatto tutte le serate con il mio Socio in console , cioe ci presentavamo sempre come Alice & Baiese Dj's. Percorso? Che musica mixi? Sono amante della disco-funky già dalla pre-adolescenza, iniziando a "mettere le mani" sul vinile nel 1979, dopo le prime uscite nelle disco bolognesi e della riviera romagnola, verso la fine del 1978. Qui conobbi il mio migliore amico e "socio dj", Baiese. Per un breve periodo collaborai alla registrazione di bobine mixate, che sarebbero girate in notturna, presso una piccola radio locale (RBC). Nel 1982 iniziò la vera collaborazione in console con il "socio" Baiese (d'ora in poi solo Socio!), collaborazione che persiste ancora oggi. Questa cooperazione ci portò immediatamente a utilizzare la tecnica "un mix per uno", detta anche "a 4 mani"; tecnica molto divertente che ci consentiva di stare assieme in console.Verso la fine degli anni "80, dopo aver frequentato tutte le discoteche di genere afro-funky dell'epoca, iniziai a partecipare a molte serate a tema, organizzandone anche specificatamente con il Socio. Ci parli del progetto primo progetto "Funky Family"? Nel 2007 fui uno dei fondatori del primo progetto "Funky Family", voluto dal compianto Danilo Basso; progetto che vide la luce al New Statale 53 di Vedelago (TV). Questo gruppo di Dj non professionisti collaborò fino al 2009, per mezzo di serate in giro per l'Italia del Nord. Cosa puoi dirci di "Tribute to Ciak"? Nel 2008 organizzai insieme al Socio, con la collaborazione di Marco Farì e la partecipazione di Dj Mila, il primo, e finora unico, "Tribute to Ciak". Vinile o Cd? Tutte le serate con il Socio sono sempre state a "4 mani"! Uso solo vinile e amo soprattutto il genere disco-funky, rigorosamente anni "70. Grazie da Almax Magazine per la cortesia e la disponibilità. Con affetto e Stima.  [Intervista di: Alessia Marani – Almax]

SFOGLA IL MAGAZINE

Lascia un commento