Progetto Almax

15112015

2013 Aprile - Cantautore - ANDREA SALINI

Ciao Andrea, ti ringraziamo per la tua partecipazione su Almax  Magazine di cui siamo onorati. Il tuo percorso artistico? Andrea Salini, nato a Roma il 27/06/1977. Specializzazioni (Musica):- Workshop Carl Verheyen (2006). - Master Class Kiko Loureiro (2007). - Master Class Stef Burns (2007). - ESC 2007 European Summer Campus (I° livello specializzazione in chitarra Rock-Fusion). Esperienze lavorative (Musica): attività con gruppi locali (BARRICADA 22 e METEORA) per concerti rock live in pubs, locali, feste, motoraduni... Collaborazionicon professionisti come: Gang (2003-2010), Daniele Biacchessi (giornalista, scrittore, attore 2009-2010). Anno 2009: partecipa alla prima europea di “A SECRET ROSE” di Rhys Chatham, concerto per 100 chitarre elettriche tenutosi presso l'Auditorium Parco della Musica (Sala Petrassi) Roma. Anno 2010: pubblicazione del primo album come autore/compositore “DR.HYDE & MR.HYDE”-Andrea Salini. Anno 2012: pubblicazione del secondo album come autore/compositore “MAESTRALE”- Andrea Salini. Influenze musicali? Per quanto riguarda la musica italiana ascolto e approfondisco nel tempo la discografia di: GANG, ORME, BANCO DEL MUTUO SOCCORSO, FRANCESCO DE GREGORI, PREMIATA FORNERIA MARCONI, FABRIZIO DE ANDRE', EUGENIO FINARDI, LUCIO DALLA, RINO GAETANO.  In campo internazionale: JIMI HENDRIX, RAINBOW, PINK FLOYD, DEEP PURPLE,SCORPIONS, LED ZEPPELIN, THIN LIZZY, KANSAS, WHITESNAKE, SOCIAL DISTORTION, GREEN DAY, RAMONES, THE CLASH, BRUCE SPRINGSTEEN,TOM WAITS, ERIC JOHNSON. (non sono un fan delle raccolte in generale). Come nascono tue sonorità? Le sonorità richiedono molto lavoro e molta attenzione, cosa fondamentale l'ascolto! I dischi che hanno fatto storia sono moltissimi, ma confusi insieme a tutti gli altri, spesso ricorro a libri e riviste, oltre alle conversazioni con altri musicisti, per una valida guida all'ascolto. Quest 'ultimo richiede tempo e concentrazione e un bel paio di cuffie!David Gilmour, Ritchie  Blackmore,  Jimi Hemdrix, e da poco Leslie West dei Mountain rimangono un riferimento assoluto. Un buon 90 % deve riguardare la pratica sulla chitarra, e poi almeno per me è importantissimo scegliere chitarra/legno, corde, plettri, in ultimo ampli e pedalini vari.  E' più importante un buon cd o tanta esibizione live? Le esibizioni live sono il lato migliore della musica! Chi si occupa della tua sponsorizzazione? Nessuno sponsor.Che valenza ha l'aspetto estetico sul palco? L'aspetto estetico è molto importante, purtroppo forse attraversiamo un periodo di profonda distrazione, credo che sia un fattore difficilmente raggiungibile anche con molto lavoro, penso sia innata l'attitudine a curare i particolari e i dettagli. L'originalità richiede molto carattere. Che opinione hai a riguardo del panorama artistico musicale in Italia? Il nostro panorama musicale è cambiato profondamente dalla metà degli anni ‘90 in qua,  penso che i professionisti suonano dal vivo molto di meno, e chi comincia forse dovrebbe pensare che vivere con la musica è un percorso lungo e complicato ed è importante pensare al viaggio non solo alla meta. Rapporto con i fan? Posso parlare del rapporto che ho con amici o persone che assistono alle serate, non sono così famoso e noto da poterli chiamare fan! Ad ogni modo mi piace parlare con tutti prima ,durante e dopo le serate, ogni persona ha un racconto o un ricordo legato al posto , a un brano ,oppure al figlio lasciato a casa  che suona la chitarra... ed è sempre un motivo di crescita ed emancipazione per tutti. Più soddisfazioni o più delusioni inseguendo la musica? Tantissime soddisfazioni, qualche delusione. Credi nella Discografia Italiana? Conosco poco la discografia italiana, è un mondo sconosciuto! Sogni nel cassetto?Il mio sogno riguardo alla musica è suonare dal vivo, nei teatri, nelle piazze italiane, nelle periferie nei piccoli paesi, o negli stadi, suonare per la gente, per le persone comuni, dare il massimo sempre, pian piano magari anche all'estero, girare il mondo con la mia musica insomma.....p.s. (anche una testata e cassa Marshall !!!) è un piccolo sogno! Progetti futuri ed aspettative? Continuare a studiare approfondire le conoscenze sullo strumento (chitarra elettrica, acustica,classica).A tempo debito realizzare un nuovo album, nel frattempo suonare e suonare ancora dal vivo! Aspettative ? Venga quel che venga, QUI VIVIAMO ALLA GIORNATA, dare il massimo ci dà comunque serenità! Grazie da Almax Magazine per la cortesia e la disponibilità. Con affetto e Stima. [Intervista di: Alessia Marani – Almax]  

SFOGLA IL MAGAZINE

Lascia un commento