Progetto Almax

15112015

2013 Agosto - Scrittrice - CONNIE FUNARI

Ciao Connie, ti ringraziamo per la tua partecipazione su Almax  Magazine di cui siamo onorati. Come ti sei avvicinata alla scrittura? Ho iniziato a leggere fin da bambina, le fiabe di Andersen. Il tuo percorso? Sono laureata in Lettere, con una tesi sul “racconto perturbante”: un’analisi freudiana dei racconti, da Andersen a Hoffmann. Durante gli anni universitari ho scritto per il giornale “Il Millantastorie” a Catania. Ho pubblicato e continuo a pubblicare in diverse antologie, con Scudo Edizioni, Montag Edizioni, Montegrappa Edizioni, Domino edizioni, e altre case editrici. Nel 2011 è uscito il mio primo romanzo urban fantasy “Stryx Il Marchio della Strega” edito da Edizioni della Sera. Il primo capitolo di Stryx è disponibile on line gratuitamente, nel mio blog , assieme ad altre mie opere, contest, affiliazioni e recensioni.  Di cosa tratta la tua ultima pubblicazione? "Stryx" è la storia di due sorelle adolescenti sulle quali grava una maledizione, la dolce Sarah e la turbolenta Susan, due streghe che sono state bruciate al rogo nel Seicento e che ritornano a Salem, ognuna con uno scopo diverso. In città alcune streghe vengono misteriosamente uccise e le ragazze scoprono che i loro antichi nemici puritani, i Cacciatori, hanno ripreso la lotta che dura da secoli… Come nasce un tuo scritto? Prima di iniziare qualunque romanzo mi documento sull’epoca storica, prendo appunti sulla trama, faccio ricerche. Quando la storia è ben delineata nella mia testa comincio a scrivere. Da dove trai gli spunti? Mi ispiro ai miei film, telefilm e libri preferiti ma sconvolgo la trama e gli elementi fantasy: per Stryx ad esempio, mi son ispirata alle serie tv “Buffy l’ammazzavampiri”, “Streghe” e “Supernatural”. Cosa ne pensi dei concorsi editoriali? I concorsi servono per farsi conoscere e per arricchire il proprio curriculum, ma quello che conta è la pubblicazione di un romanzo vero e proprio, ovviamente con le case editrici non a pagamento. Una soddisfazione?Le e-mail dei miei lettori! I complimenti che mi fanno mi danno sempre una spinta in più, li amo! Sassolini nella scarpa? Qualcuno sì… l’invidia e l’ipocrisia di alcuni colleghi autori. Sogni nel cassetto? Continuare a scrivere! Spero che i miei lettori continuino ad amare i miei personaggi così come li amo io ;)  Credi nell'editoria Italiana? L’editoria sta attraversando un periodo di crisi. Credo ci siano molte case editrici oneste, ma la maggior parte pubblicano spazzatura. Bisogna saper scegliere e aspettare con pazienza e umiltà. Progetti futuri? Ho in corso di pubblicazione un secondo romanzo: un paranormal romance gotico, ambientato a Londra durante l’epoca vittoriana, sugli angeli dannati. La storia è dark e cruenta, con una punta di thriller ed erotismo.Le pochissime persone che hanno letto i primi capitolisono rimaste entusiaste e non vedono l’ora di leggere il seguito! Grazie da Almax Magazine per la cortesia e la disponibilità. Con affetto e Stima. [Intervista di: Alessia Marani – Almax]

SFOGLA IL MAGAZINE

Lascia un commento