Progetto Almax

15112015

2012 Novembre - Poesia - GIOIA LOMASTI

Ciao Gioia, ti ringraziamo per la tua partecipazione su Almax Magazine di cui siamo onorati. Come nasce il Progetto “Vetrina delle Emozioni” e chi ne fa parte? Nasce da una grande premessa artistico culturale che accomuna tanti progetti al suo interno. Tramite il sito vetrinadelleemozioni.com questa nostra piccola intesa comune vuole dare voce ad una promozione reciproca; questo è il nostro impegno nel quale coinvolgiamo maggiormente emergenti di valore che vogliono dar voce alla loro artisticità. “Di queste rose, noi siamo il giardino che le racchiude; noi siamo Vetrina delle Emozioni.” 

Si parla dei tuoi progetti.  Promotrice di scrittura. Redazione e rassegna stampa presso vetrinadelleemozioni.blogspot.com, direzione di collane editoriali dedite alla poesia-prosa-narrativa, direzione di antologie AA.VV. Coordina assieme a Marcello Lombardo e al suo Staff di collaboratori il sito vetrinadelleemozioni.com quale canale per un supporto di promozione artistica dedita agli autori. Cura centinaia di pagine nel web e su Facebook ponendo in risalto autori emergenti di talento. Il nome di Gioia Lomasti è presente in molte opere realizzate da autori noti ed emergenti nella figura di curatrice e direttrice di collane editoriali, che spaziano dalla poesia alla narrativa. Le collaborazioni nate per le pubblicazioni dei suoi autori sono redatte da diverse case editrici. Menzioni d’onore ed interventi a lei dedicate sono presenti in molte antologie. Recensita sul web e rassegne stampa in cartaceo di grande spessore artistico e culturale. Pubblica Assistenza città di Ravenna, primo concorso poetico “la Solidarietà” 2011 Curatori del volume patrocinato dal comune di Ravenna, impaginazione e grafica Lomasti, Arena, Lombardo. Collaborando con Progetto Almax. Progetto Almax nasce dall’intesa di Gioia Lomasti e Alessia Marani in arte “Almax”, entrambe con le stesse idee di unione e collaborazione artistica musicale e poetica. Le stesse decidono perciò di improntare i loro progetti anche se differenti, ma implementabili gli uni agli altri, collocando tramite il sito progettoalmax.it  l’idea artistica di innovazione tramite musicalità vocale dei testi reinterpretatati dalla stessa Alessia Marani in arte Almax, tesi ad essere espressione maggiore per coloro che descrivono la poesia come fonte ispirativa di vita, rendendola canto d’emozioni. Cantapoeti e Cantartisti è perciò la promozione degli autori che si unificano, gli uni agli altri con la volontà di dare al poeta e alla poesia maggiore risalto ad un arte a volte sottovalutata ma che resta vita alla vita del poeta stesso. I progetti spaziano in ogni senso e direzione partendo dal sonoro sino ad arrivare al visivo inteso anche come fotografia, disegno e fumetto e spaziando in ogni possibile forma d’espressione. 

  • Pubblica Assistenza città di Ravenna, primo concorso poetico “la Solidarietà” 2011 Curatori del volume patrocinato dal comune di Ravenna, impaginazione e grafica Lomasti, Arena, Lombardo.
  • Supporto Editoriale, Editing testi, grafica, promozione autori Curatori d’opere, Lomasti, Nuzzo, Lombardo, Arena, Montieri, Marcuccio.
  • vetrinadelleemozioni.comPromotrice di Scrittura e Scrittori, direzione sito web a cura di Lomasti, Lombardo, Nuzzo, Montieri, Arena.
  • Rassegna Stampa – comunicati e promozione -direzione Blog a cura di Lomasti – Nuzzo Curatrice d’opera, impaginazione e grafica :Lomasti, Lombardo, Arena, Nuzzo.
  • Artisti ed Autori Supporto di promozione In collaborazione con progetto AlmaxCantapoeti e cantartisti, Marani, Lomasti Vetrina delle Emozioni, Radio Sonora Direzione puntate dedite alla promozione autori ed artisti Lomasti, Lombardo.
  • Collana Sopralerighe, Rupe Mutevole Edizioni Direzione di collana e curatrice d’opere.
  • poesiaevita.com Direzione a cura di Lombardo & Lomasti Collana Poesia e Vita, Autori Vari, Rupe Mutevole Edizioni . Direzione di collana e curatrice d’opere. Collana Poesia, Rupe Mutevole Edizioni Curatrice d’Opere. All’attivo ha curato 50 opere edite (AA.VV. e singoli autori).
  • Riconoscimenti & Partecipazioni
  • Radio Sonora 100 puntate realizzate con cadenza settimanale per la sezione Vetrina delle Emozioni a cura di Gioia Lomasti & Marcello Lombardo.
  • Partecipazione al Premio Fabrizio De André “Parlare Musica” 2012 Brani musicali e poetica.
  • Pubblica Assistenza città di Ravenna, primo concorso poetico “la Solidarietà” 2011 Riconoscimento, attestato di merito.
  • Premio Vivarium 2011 Giovanni Paolo II Terza edizione del Premio Vivarium, Edizioni Ursini, dedicato alla poesia e a Giovanni Paolo II. Gioia Lomasti si è classificata tra i posti d’onore, terzo premio con la poesia “Santità”. Anche con questo riconoscimento si pone fra quelle pedine scintillanti capaci di continuare a dar vita alla poesia dell’anima.
  • Partecipazione al “100 Thousand poets for change” 2011 “Centomila poeti per cambiare”, evento mondiale di reading per la poesia, le cui opere vengono raccolte presso l’Università di Stanford, in California.
  • Prima Edizione “Alda Merini” 2010 Gioia Lomasti si è distinta con attestato di merito e targa d’argento per la prima edizione dell’antologia “Cara Alda ti scrivo” edita da Ursini ed indetta dall’Accademia dei Bronzi di Catanzaro con l’inserimento della sua opera dal titolo “Verso Compianto”, dedicata alla grande poetessa Alda Merini.
  • ARA PACIS mostra dedicata a Fabrizio De André 2010 Bookshop, Dolce al Soffio di De André, Gioia Lomasti – Rupe Mutevole Edizioni.

Quali sono i progetti inerenti a “Vetrina Delle Emozioni” e quali possibilità si possono avere entrandone a far parte. I progetti sono molteplici, dal blog quale rassegna di promozione per gli artisti, al canale radio dove lo stesso risalto si predilige ai cantautori e alla poetica. Altri sono i progetti, e si possono trovare alla sezione inerente tramite il sito vetrinadelleemozioni.com. L’unica nostra capacità e’ cercare di dare sempre più voce a chi purtroppo non ha un supporto per poterlo fare. Nel nostro piccolo fatto di tanti autori, cerchiamo di dare manforte ai progetti, senza nessun supporto esterno su spese e costi gestionali, in quanto siamo autori, e non una società e se si cresce lo si fa insieme. Vetrina delle Emozioni è collegata a Radio Sonora. Di cosa si tratta? Marcello Lombardo e Gioia Lomasti. A Dicembre 2009 nasce questo laboratorio creativo per Radio Sonora dedito alla promozione degli autori e cantautori. Viene realizzato tramite il desiderio e la passione di Gioia Lomasti & Marcello Lombardo e la collaborazione dello staff vetrinadelleemozioni.com, curando come volontari per Radio Sonora Web della Bassa Romagna gestita in ambito comunale ed ora coordinata da associazione, l’appuntamento in “Vetrina delle Emozioni” tramite un laboratorio creativo, e la realizzazione di puntate settimanali a favore di tutti gli artisti che vorranno partecipare (scrittori e cantautori) ricreando uno spazio a loro dedicato. Ad oggi sono state realizzate 100 puntate a cadenza settimanale che vantano la presenza di oltre mille voci tra esordienti e celebri. Radio Sonora è la Community WebRadio di tutti i cittadini della Bassa Romagna estesa a livello nazionale, è la voce dei giovani e si propone come uno spazio-laboratorio per la sperimentazione di nuovi linguaggi e media.

“Cogliere vibrazioni d’aria, disattendersi, tra queste rive di tempo giaciuto intorno … respiri, come fossi mai cedere, l’estatica anarchia, in quei sensi che siamo, racconti di canto, solfeggi di vento, capricci, alla voce esaltata alle corde, ma quelle di dentro, insonore a ragioni di note.”  Marco Nuzzo

Affiancato al sito: vetrinadelleemozioni.com esiste un blog. Cosa promuove? L’arte, la solidarietà, le idee. Che idea ti sei fatta a riguardo del panorama letterario di questo particolare periodo? Manca troppo di promozione, di idee, e’ improntato sul denaro e sull’indifferenza, e non da l’imput per promuovere e far muovere l’emergente. Diamo vita ai sogni, di tutti coloro che sanno donarceli, nei loro testi, in una canzone, in un racconto, in una tela, e a chi può, si metta in gioco, e dia una mano, e’ importante, davvero importante. Una tua poesia a cui sei particolarmente legata?

 

TIRANNITÀ

Tramar colpa al respinger della quiete

lottar s’arrese in vetri che possenti

sorger all’implorarne in sole pietre

strugger della follia rese ai clementi

dolce fardello scinder la catena

che schiocco sulla via restia al declino

protrarsi al ripiegarne della schiena

e a terra rifugiarne all’or d’inchino

mano che impresse lucide scintille

del cuor meschino in runa ne sorresse

che del corroder sordo allor destino

silente dell’imploro colar tesse

e voi che delle genti ne intingete

menti che al luminar della saggezza

stender come dì un velo la caparbia

che ai volti della stele ne ribrezza

d’un coglier di giullare che ne intrise

tremor di terre sperderne ai suoi pegni

amor che allontanar pungente arrese

che d’animo punirne sabbie in pugni

e attor che si descrive delle membra

vociar di sillabario ne corrode

ne annega e con le grinfie ne rammenda

sonante delle gesta alla sua ode

e segno ne sospinse alla saggezza

e cruna rilegarne ai mille intagli

che sole in nubi muta della brezza

padrone mendicante a sola carne

© Gioia Lomasti

 

Il testo stabilisce una classe differenziata tra potenza e inferiorità del popolo; la sapienza non è dettata dalla fortezza di colui che si definisce un luminare, poiché è “essere” di grandezza superiore per la forza che lo rende dittatore e arma letale, in un mondo che cerca giustizia. Partecipazione al “100 Thousand poets for change”, “Centomila poeti per cambiare”, evento mondiale di reading per la poesia, le cui opere vengono raccolte presso l’Università di Stanford, in California. Parlami dei tuoi progetti futuri. Amo parlare del presente, il futuro e’ l’artefice di ciò che sono ora, il presente e’ il ricordo del mio domani. Ti ringrazio Gioia per questo contributo. Grazie infinite Alessia. Grazie da Almax Magazine per la cortesia e la disponibilità. Con affetto e Stima. Grazie. Gioia Lomasti  dello staff vetrinadelleemozioni.com  [Intervista di: Alessia Marani – Almax]

SFOGLA IL MAGAZINE

Lascia un commento