Progetto Almax

15112015

2012 Dicembre - Poeta - GIANLUCA PAPA

Ciao Gianluca, ti ringraziamo per  la  tua partecipazione su Almax Magazine di cui siamo onorati. Come ti sei avvicinato alla scrittura? L'ispirazione è stata molto spontanea. Rendevo sublimi ragazze reali, di cui mi innamoravo senza ottenere risposta, probabilmente per timidezza. Durante l'università donavo queste mie poesie alle ragazze ispiratrici. Solo dal 2010 ho un archivio su computer delle mie poesie. Ho anche pubblicato queste poesie sul sito di “Aphorism.it”. Il tuo percorso? Ho iniziato a scrivere poesie in un periodo di tristezza tra il liceo e l'università. Il tema dell'amore pervade tutte le mie poesie. Di cosa trattano le tue pubblicazioni? Trattano di donne angelicate alla maniera di Dante e dei suoi contemporanei. Vi si trovano similitudini e costruzioni latineggianti. Cosa ne pensi dei concorsi poetici? Fabio Amato mi ha fatto partecipare ad un suo concorso di poesie. Credi nell'editoria Italiana? Credo nell'editoria italiana, ma ci dovrebbero essere mezzi più facili per far emergere i nuovi scrittori. Mi è stato offerto da Fabio Amato tramite il suo editore un'eventuale pubblicazione delle mie poesie. Recentemente ho partecipato per la prima volta a una giornata culturale in cui ero protagonista con le mie poesie con altri poeti. Un sogno nel cassetto? L'unico sogno nel cassetto è essere un famoso poeta. Hai mai pensato di scrivere un romanzo? Non ho intenzione di scrivere romanzi, mi sono cimentato solo in tentativi di racconti. Progetti futuri? Come nuovo progetto scrivere altre poesie per dare a vita ad una vera e propria raccolta di poesie da pubblicare.Grazie da Almax Magazine per la cortesia e la disponibilità. Con affetto e Stima. [Intervista di: Alessia Marani – Almax]

SFOGLA IL MAGAZINE

Lascia un commento