Progetto Almax

15112015

2012 Dicembre - Scrittore - ALESSANDRO D'ANGELO

Ciao Alessandro, ti ringraziamo per la tua partecipazione su Almax Magazine di cui siamo onorati. Come ti sei avvicinato alla scrittura? Ho iniziato a scrivere qualche cosa di  "Costruito" all'età di 11 anni. Allora  già leggevo i libri per ragazzi e mi soffermai sul problema dell'infinito  in piccolezza e dell'infinito  in grandezza. Il tuo percorso? Il percorso è stato un pò lento poiché a 13 anni iniziai a scrivere una bozza di autobiografia che ho ben custodita  da oltre 57 anni. Di cosa trattano le Tue due pubblicazioni? Principalmente di poesie. Venti anni fa  ne contai 2000, ma non so quante siano con precisione. Ho pubblicato un primo libro di poesie nel 1978 e  un altro  libro di poesie nel 1985. Però già nel 1980 pubblicai un libro sulla  "Luna -dalla Mitologia  alla  Scienza" con l'ausilio della signora Maria Lo Mastro. Quel testo, di quasi 300 pagine ebbe il premio dalla Presidenza  del Consiglio. Cosa ne pensi dei concorsi poetici? Non credo nei  concorsi poetici, e, con tutto ciò  ho partecipato  lo stesso a molti concorsi, ma più per non rimanere isolato. Credi nell'editoria Italiana? Assolutamente no. A quasi 70 anni ancora ci debbo guadagnare una  lira dai miei scritti che tutti affermano essere molto validi. L'esperienza che ti ha regalato più soddisfazione? Il creare un sito da solo dove ho riportato  buona parte dei miei scritti sia poetici  che in prosa. Articoli di astropittura, di critica  d'arte, di grafologia, di astrologia, di religioni, di astronomia, di filosofia, medicina,  fitoterapia e anche di storia e letteratura. L'esperienza  che mi ha creato più soddisfazione è stata la creazione del brevetto "Astroartistico"(Astropittorico, Astropoetico, astromusicale). Qualche sassolino nella scarpa? Almeno un sassolino nella scarpa credo che lo abbiano  tutti. Se avendoli sono riuscito a  scrivere tanto, ben vengano  i sassolini fastidiosi. Un sogno nel cassetto? Veder pubblicato il mio Sito dal nome AliosciasDi cosa tratta il tuo romanzo? E’ un romanzetto che scrissi a 18 anni ma che però sono riuscito a pubblicare solo nel 2010. Tratta di un dialogo fra due innamorati che dialogavano di filosofia. Il romanzo era improntato su uno  sfondo  rosa, giallo, ma anche esistenzialista. Infatti il finale è a sorpresa. Progetti futuri? altri hobby? Continuare a scrivere per non invecchiare e lasciare dei semi che in futuro, se raccolti, saranno molto  utili per vivere meglio. Altri hobby? Lo studio e l'indagine conoscitiva  delle scienze naturali e mediche. Grazie delle domande. Grazie da Almax Magazine per la cortesia e la disponibilità. Con affetto e Stima. [Intervista di: Alessia Marani – Almax]

SFOGLA IL MAGAZINE

Lascia un commento