Progetto Almax

15112015

2013 Dicembre - Speaker Radio Luce - ALESSANDRO LO CASTRO

Ciao Alessandro, ti ringraziamo per la tua partecipazione su Almax Magazine di cui siamo onorati. Iniziamo subito chiedendoti quando è iniziata la tua attività di speaker e quali sono stati i tuoi primi passi nell'ambiente radiofonico. Prima di iniziare voglio ringraziare voi e Piero degli Alchem senza il quale questo non sarebbe stato possibile. La mia attività risale all'ormai lontano 1996-97 circa ma dopo uno stop durato ben 16 anni ho ripreso a luglio del 2013. I miei primi passi li ho mossi nel mio paese di origine Bronte all'interno di una piccola radio locale. Come è nata l'idea del tuo programma? L'idea del programma è nata dalla mia passione verso la musica ed in particolare quella Metal. Nella tua trasmissione è presente un' ampia varietà di generi, anche se quello predominante è il Metal, e viene dato molto spazio anche alle band emergenti. Come avviene la scelta dei brani? Mi piace dare il mio, anche se piccolo, contributo alle band emergenti perchè credo che lì si trovi la "vera" musica. La scelta dei brani cerco di farla quanto più omogenea possibile. Parlando sempre di Metal la scena siciliana pullula di nuovi e interessantissimi gruppi e di organizzazioni che si occupano di live in questo genere; come vedi cambiata nel tempo la scena underground? Si vero ci sono parecchie band interessanti e anche organizzazioni che finalmente credono in questo genere di musica. Rispetto al passato la scena è cambiata in meglio. Quali sono i tuoi gusti musicali personali? I miei gusti musicali... amo il metal in tutte le sue forme, che siano heavy-thrash-gothic-death-black... lo si puo' anche notare ascoltando il programma, in cui inserisco generi a me cari. Cosa pensi dell'attuale panorama artistico musicale italiano? Secondo te come mai non si da molto spazio ad un genere come il Metal che eppure ha molti validi musicisti sparsi nel territorio nazionale? L'attuale scena musicale italiana è semplicemente fantastica! Da quando ho ripreso a fare lo speacker mi sono del tutto innamorato della scena italiana! Non viene dato molto spazio al metal perchè credo che ci siano ancora dei preconcetti verso questo genere. Hai un sogno nel cassetto da realizzare relativo al tuo programma? Si ho un sogno... ma l'ho sto realizzando con questo programma ed e' semplicemente ciò che sta accadendo adesso, ovvero poter interagire con tante band così dette underground... ma che per me sono semplicemente Grandi. Mi riferisco a tutte le bands italiane con cui sono in contatto. Questo già mi basta. Per concludere ti lasciamo questo spazio per trattare un argomento che ti sta a cuore e che non abbiamo toccato attraverso le domande fatte fin'ora, salutandoti e ringraziandoti per la disponibilità e simpatia. Un argomento... ce ne sarebbero tanti, ma quello che mi preme di più è semplicemente cercare di far arrivare a tanta gente la musica dei nostri artisti italiani (senza nulla togliere alle band estere) che siano metal o hard rock o gothic. Un ultima cosa: ringrazio tutti voi di cuore per lo spazio dedicatomi. Per me un altro piccolo sogno avverato. Grazie da Almax Magazine per la cortesia e la disponibilità. Con affetto e Stima.  [Intervista di: Piero e Lisa - Alchem]

SFOGLA IL MAGAZINE

Lascia un commento