Progetto Almax

15112015

2013 Dicembre - "BIG" Attore&Regista - STEFANO CHIODAROLI

Ciao Stefano, ti ringraziamo per la tua partecipazione su Almax Magazine di cui siamo onorati. Come nasce “Stefano Chiodaroli” Quasi per caso col film LA GRANDEPRUGNA, dimenticabile cagata. Quale palestra di recitazione hai avuto? Le prime cose col teatro di strada nel 1982 con Daniele Checchi e Barbarina Macchi”il trio pastello!” Come nascono i tuoi personaggi? I miei personaggi sono nati per caso, da qualche forte suggestione ricevuta dalla vita reale. Quale ti piace maggiormente? Quello che amo di più e’ il mago Abat Jour… e’ quello che mi assomiglia di più. Quale ti piace ha dato tutt’ora ti dà maggiori soddisfazioni? Il panettiere e’ quello che mi ha dato un identita’ piu’ precisa e da mangiare! In quale ti ritrovi di più? Amo molto il personaggio di Mariano nella sit-com belli dentro e un gradasso tontolone.  Il tuo rapporto con il pubblico e i fan?  Il mio rapporto con i fans e la gente e’ disincantato e normale, mi fa piacere avere degli estimatori e cerco di dare il meglio sempre. Pensi che la rete possa aiutare ad avere più contatto con il proprio pubblico? La rete mi aiuta molto a tenere i contatti con le persone , mi permette di precisare e perfezionare la qualità delle cose che dico e che voglio comunicare. Il tuo impegno con “City Angels!? Il mio impegnocoi City Angels e’ all’insegna della semplicità: spero di mettere al loro servizio un po’ della mia notorietà. Tutto qui. Come abbini il sociale con la tua vita da attore? Il mio impegno sociale nasce dal mi essere cittadino che vuole essere utile, il fatto di essere conosciuto aiuta le finalità dell’impegno.  A chi volesse intraprendere la carriera di attore che consigli sentiresti di dare? A chi vuole intraprendere la carriera dell’attore auguro che sia la sua vera vocazione e non un capriccio della vanità. Progetti futuri? I miei progetti futuri sono scrivere e rappresentare una sitcom comica ed un film poliziesco…meno comico. Grazie da Almax Magazine per la cortesia e la disponibilità. Con affetto e Stima.  [Intervista di: Carlo Anziani - Gik]

SFOGLA IL MAGAZINE

Lascia un commento